Regolamento scolastico

 L'iscrizione alla Scuola CEMI ne comporta l'accettazione in ogni sua parte.

Indice dei contenuti:

  1. Ordinamento Scolastico;

  2. Lezioni, stage e concerti;

  3. Quote, agevolazioni, borse di studio e sconti;

  4. Norme di comportamento e sospensione dei corsi;

  5. Chiusura della Scuola per gravi motivi

 

1. Ordinamento Scolastico


Età prescolare (0/6) - Metodo Suzuki/CML/Benvenuta Musica 

La presenza del genitore è obbligatoria, la modalità viene concordata con l'insegnante. Il genitore partecipa attivamente al percorso senza sostituirsi all'insegnante.

Età 0/2: Percorso individuale "Benvenuta Musica". Pacchetti da 10 lezioni individuali, rinnovabili ogni trimestre, genitore e bimbo insieme.

Età 3/5: Metodo Suzuki e corso base di gruppo con metodo CML. Quando il bambino è pronto si inizia una seconda lezione settimanale dedicata esclusivamente allo strumento musicale con metodo Suzuki. Le lezioni perciò diventano due (CML e strumento), in due giornate diverse.

Il corso CML dura 3 anni. Al termine di questo corso si accede al successivo, il corso di "Musica" (ex Solfeggio) che dura fino alla fine delle scuole elementari. 

E' previsto l'inserimento di una terza lezione settimanale di orchestra. I giorni di frequenza restano due: tale corso infatti coincide sempre con la giornata di CML o di Solfeggio.

Le lezioni annuali di CML sono 27.

Le lezioni di strumento individuale, di Musica e di Orchestra sono 30.

E' un percorso completo pensato e strutturato con precisi riferimenti pedagogici, non si tratta di singoli corsi scollegati e frequentabili separatamente.

L'offerta formativa è strutturata per lo sviluppo armonioso di bambini e bambine seguendo i valori del metodo Suzuki, i principi di neuropedagogia e l'etica della Cooperativa CEMI.

Età scolare  (dai 6 anni in sù) - Classica e Jazz

Il primo anno di corso è prevista solamente la lezione individuale di strumento.

Dal secondo anno diventano obbligatori anche Solfeggio e Orchestra (o musica da camera).

E' un percorso completo pensato e strutturato con precisi riferimenti pedagogici, non si tratta di singoli corsi scollegati e frequentabili separatamente.

Le lezioni annuali di strumento individuale, di solfeggio e di orchestra sono 30.

L'offerta formativa è strutturata per lo sviluppo armonioso di ragazzi e ragazze, seguendo i valori del metodo Suzuki, i principi di neuropedagogia e l'etica della Cooperativa CEMI.

 

Entrare in Conservatorio o al Liceo Musicale

La scuola - convenzionata col Conservatorio di Bologna - ha elaborato un programma più specifico, seguendo i programmi ministeriali, per ragazzi e ragazze che vogliano preparare gli esami di ammissione al Conservatorio o ad altre istituzioni statali quali il Liceo Musicale. Questo tipo di corsi sono rivolti di norma ai ragazzi che frequentano almeno il primo anno della scuola media.

Il corso prevede 30 lezioni annuali di strumento, musica da camera o orchestra, solfeggio e pianoforte complementare se previsto nel programma di studi del corso per il quale si prepara l'ammissione. Il corso di solfeggio prevede quello cantato, il ritmico, il dettato musicale e il canto, ovvero tutte le materie teoriche richieste agli esami di ammissione.

Per accedere a questi corsi è previsto un esame di verifica delle competenze per gli allievi esterni. 

Per allievi interni sarà il consiglio di Amministrazione della Scuola a valutare se necessario un esame di ammissione.

Gli iscritti a questi corsi dovranno affrontare due sessioni di esami, Febbraio e Giugno che prevedono una prova strumentale e una dedicata alle materie di base.

Torna all' indice del contenuti

2. Lezioni, stage e concerti

Orario e durata delle lezioni individuali di strumento vengono concordate con l'insegnante.

Le lezioni singole non tenute per assenza dell’allievo dovute a ragioni di salute o ad altri gravi motivi di forza maggiore, potranno essere recuperate fino ad un massimo di due per l'intero anno scolastico.. Non è possibile recuperare le assenze alle lezioni di gruppo. Le assenze degli insegnanti verranno sempre recuperate.  

Assenze prolungate alle lezioni vanno tempestivamente comunicate agli insegnanti coinvolti e al CDA cda@cemi.bologna.it .

Gli allievi ritenuti idonei a partecipare alle attività pubbliche, quali ad esempio i concerti, sono tenuti obbligatoriamente a frequentare eventuali lezioni o prove aggiuntive previste per la preparazione. In caso contrario non è possibile partecipare all'evento. 

Gli iscritti sono invitati a partecipare ad almeno due concerti durante l'anno scolastico e ad almeno uno stage fra quelli proposti.

 

In occasione dei concerti è obbligatorio indossare la divisa: pantaloni o gonna blu, maglietta fornita dalla Scuola, scarpe blu o nere. Se le temperature non consentono di indossare la maglietta della Scuola, questa può essere sostituita con altro indumento di colore bianco. 

La maglietta della Scuola viene sostituita solo quando è necessario un cambio di taglia. Le vecchie magliette, se in buono stato, vanno riconsegnate per il riciclo del cotone da abbigliamento.

 

La partecipazione a concorsi, manifestazioni, lezioni o esami esterni deve essere preventivamente concordato con la scuola e autorizzato dai propri insegnanti. L'inosservanza di tale norma può portare all'espulsione. 

Torna all' indice del contenuti

3. Quote, agevolazioni, borse di studio e sconti

Per accedere alle attività è necessario versare la quota richiesta. I pagamenti avvengono tramite un sistema di pacchetti (A, B, C... ) suddivisi in 3 rate annuali. 

Il pacchetto viene assegnato dagli insegnanti a seconda del tipo di percorso, concordando la durata della lezioni individuale con l'insegnante di strumento.

Lo schema delle quote dei corsi è visualizzabile cliccando qui 

I moduli di iscrizione possono essere compilati solo online nella sezione "Iscrizioni" del sito www.cemi.bologna.it

Le famiglie con più figli possono fare richiesta di uno sconto sulle quote scrivendo ad amministrazione@cemi.bologna.it

La seconda quota viene scontata del 5%.

La terza quota viene scontata del 1o%.

Lo sconto si applica sulla rata più bassa e viene calcolato dalla Segreteria su richiesta della famiglia.

Nessuna rata è rimborsabile. 

La Scuola mette a disposizione delle borse di studio. Bando e modalità per farne richiesta vengono pubblicate sul sito  www.cemi.bologna.it

 

Tutte le rette devono essere versate sul conto corrente della cooperativa

Intestato a Cemi Bologna cooperativa sociale

IBAN IT95 U084 7236 5900 0000 0106 299

causale: nome e cognome del bambino, numero della rata

La 1° rata va versata al momento dell'iscrizione, entro il 19 Settembre;

la 2° rata entro il 20 Dicembre;

la 3° rata entro il 20 Marzo.

Hai bisogno di rateizzare di più? Scrivici cda@cemi.bologna.it

Torna all' indice del contenuti

4. Norme di comportamento e sospensione dei corsi

Le famiglie iscritte sono tenute ad avere un comportamento rispettoso dei docenti, del personale scolastico e degli spazi. Gli strumenti che la scuola mette a disposizione devono essere usati con massima cura. Il mancato rispetto degli insegnanti e del personale scolastico è motivo di espulsione dalla Scuola.


Il ritiro dai corsi comporta la revoca dell'addebito delle quote di frequenza ma dovrà essere comunicato in forma scritta alla mail della Cooperativa CEMI amministrazione (amministrazione@cemi.bologna.it) e del CDA (cda@cemi.bologna.it):
• entro il 30 novembre per la sospensione della 2° retta 
• entro il 28 febbraio per la sospensione della 3° retta (o 2° retta per gli iscritti a metà anno scolastico)
Il ritiro non dà diritto al rimborso delle rette precedentemente versate

Torna all' indice del contenuti

5. Chiusura della Scuola per gravi motivi

(Sicurezza, emergenza sanitaria, disposizioni del Sindaco o di altri organi competenti quali il Ministero,  condizioni atmosferiche particolarmente avverse, ecc.).

Le lezioni si svolgeranno in modalità online mantenendo gli stessi orari delle frontali. 

Il CEMI si atterrà alle ordinanze di sospensione delle lezioni scolastiche eventualmente adottate dal Sindaco o da altri organi competenti quali il Ministero.

Se i bambini o le maestre sono in quarantena ma comunque in buone condizioni di salute il lavoro procederà regolarmente online sia per le attività singole che di gruppo secondo l'orario settimanale concordato ad inizio anno.

In casi di gravi condizioni prolungate o emergenze sarà il CDA della Scuola a valutare la situazione e decidere in merito.

 

Per chiarimenti sul regolamento 

Segreteria amministrazione@cemi.bologna.it cell: 3911000205

Solo ed esclusivamente per deroghe motivate cda@cemi.bologna.it