top of page

Open Day - Giardino d'infanzia musicale




Cosa è il Giardino d'infanzia musicale

Il Giardino d'infanzia musicale è un progetto del CEMI, scuola di musica attiva a Bologna dal 1989 e specializzata in didattica prescolare.

Questo progetto segue le indicazioni pedagogiche nazionali del Ministero dell'Istruzione sulle attività educative dell'infanzia con una particolarità: al centro metteremo il rapporto naturale che bambine e bambini hanno con la musica, il ritmo e gli strumenti per suonare.


A chi è rivolto

Il Giardino musicale è pensato per la fascia d'età dai 3 ai 5 anni, sul modello delle scuole d’infanzia ma con una specializzazione musicale che permette un'esplorazione libera, autonoma e diretta ma anche momenti guidati, con pratica strumentale.


Cosa farà il tuo bambino nel nostro Giardino

Canteremo le storie, sentiremo i suoni della natura e della città, danzeremo a ritmo. Giocheremo con strumenti musicali in formato ridotto e impareremo a suonarli, improvvisando liberamente o con brani proposti da noi.

Conosceremo da vicino violino, violoncello, chitarra, flauto, tastiere, pianole e pianoforti, ma anche legnetti sonori, archetti, nacchere, cubetti o ancora strumenti a percussione come tamburelli, campanacci, triangoli, piatti o xilofoni.



Open Day: come funziona e come partecipare

Sabato 21 gennaio abbiamo organizzato un Open Day, solo su prenotazione, per farti conoscere il progetto del Giardino d'infanzia musicale: è in via San Donnino, 4, proprio nella nostra casa del CEMI.


Prenota il tuo posto e scegli la fascia oraria che preferisci:

I posti per la prenotazione online sono tutti esauriti. Per entrare in lista d'attesa scrivici un'email a amministrazione@cemi.bologna.it oppure telefonaci o mandaci un messaggio a +39 3664777334, ti risponderà Irene.




Cosa faremo durante l'Open Day

Visiterai i nostri spazi con il tuo bambino e la tua bambina: potrete provare tutti gli strumenti e partecipare ad alcune attività musicali.

Ti daremo tutte le informazioni che vorrai e conoscerai le insegnanti coinvolte nel progetto:

  • Marianna Bovini, vicepresidente. Laureata in flauto traverso, abilitata metodo Suzuki, formata anche su metodologie Orff e Dalcroze, in formazione metodo Children's Music Laboratory e Lullaby.

  • Irene Elena, presidente. Laureata in chitarra classica, master di specializzazione in Neuropedagogia, abilitata in metodo Suzuki e in integrazione del movimento;

  • Maria Chiara Fustini, educatrice specializzata in pedagogia musicale;

  • Valentina Rebaudengo, direttrice didattica. Laureata in violino, viola, e filosofia, master universitario in didattica musicale per l'infanzia, abilitata metodo Suzuki;

  • Sorayya Russo, laureata in violoncello e abilitata metodo Suzuki, madrelingua francese.